S01E03: Prompting Tips #01 / Scambiare i ruoli con ChatGPT

Il Focus
Il Focus
S01E03: Prompting Tips #01 / Scambiare i ruoli con ChatGPT
Caricamento
/
Pillola estratta del episodio S01E03 del podcast "Disruptive Talks": vedere il programma completo della puntata su questa pagina.

Questo è il primo articolo della nuova serie “Prompting Tips”, in cui condivideremo utili tecniche di prompt engineering per ottenere il massimo da ChatGPT. Iniziamo con una strategia molto efficace: la tecnica dell'”esperto che fa domande”.

Vediamo pero cos’e il prompt engineering al fine di iniziare questa serie con un minimo di base.

Cos’è il prompt engineering

Il prompt engineering è la pratica di progettare con attenzione gli input testuali (detti prompt) forniti ai modelli di intelligenza artificiale generativa, come ChatGPT, per guidarli verso l’output desiderato.

Si tratta di un’abilità emergente molto ricercata, che richiede creatività e conoscenza approfondita delle capacità e limitazioni dei modelli AI. Lo scopo è quello di “istruire” l’IA attraverso prompt specifici per fargli produrre contenuti utili, coerenti e di qualità.

Alcune tecniche comuni del prompt engineering includono:

  • Suddividere la richiesta in sotto-domande logiche che guidano il ragionamento dell’IA (chain-of-thought prompting)
  • Fornire all’IA un contesto fittizio in cui deve operare, ad esempio fingendo di essere un esperto con molti anni di esperienza
  • Indicare esplicitamente all’IA di fare domande di chiarimento prima di rispondere, per assicurarsi di aver ben compreso la richiesta
  • Fornire esempi di risposte ideali per addestrare l’IA sul livello di dettaglio e qualità desiderati
  • Correggere ripetutamente l’IA quando produce output errati o incoerenti, per affinarne le capacità

Un prompt engineering efficace richiede quindi di comprendere a fondo le capacità del modello AI utilizzato e di condurlo passo passo verso l’obiettivo desiderato. È un campo in rapidissima evoluzione, cruciale per sfruttare al massimo il potenziale dell’IA generativa.

La tecnica dell'”esperto che fa domande”

Questa tecnica prevede di trasformare ChatGPT in un “esperto” di un determinato settore, indicandogli poi di porre tutte le domande necessarie per comprendere al meglio la nostra richiesta, prima di rispondere.

Attraverso un prompt specifico, “trasformiamo” ChatGPT in un esperto in un determinato campo, e soprattutto gli indichiamo di farci tutte le domande necessarie per comprendere a fondo la nostra richiesta prima di rispondere. In questo modo otterremo una risposta molto più accurata.

Step 1: fare di ChatGPT un esperto

Apriamo una nuova finestra di chat. Se usiamo una chat già aperta, iniziamo il prompt con “IGNORA TUTTE LE ISTRUZIONI PRIMA DI QUESTA ” per resettare le precedenti istruzioni date al chatbot.

Dopo di che, indichiamo a ChatGPT il suo nuovo lavoro, precisando che dovrà agire come un vero esperto di quel campo, come se ci avesse lavorato per oltre 20 anni. Aggiungere una finestra temporale consente di migliorare la qualità dell’output.

Infine, diamo l’incarico preciso che dovrà svolgere.

Il prompt sarà del tipo (in rosso la parte da modificare):

IGNORA TUTTE LE ISTRUZIONI PRIMA DI QUESTA. SEI UN [mestiere]. SEI UN ESPERTO DEL MESTIERE DA OLTRE 30 ANNI. IL TUO COMPITO È ORA [istruzioni].

Applicato a un esempio:

IGNORA TUTTE LE ISTRUZIONI PRIMA DI QUESTA. SEI UN BUSINESS DEVELOPPER IN AMBITO IT. SEI UN ESPERTO DEL MESTIERE DA OLTRE 30 ANNI. IL TUO COMPITO È ORA DI TROVARE TECHNICHE INNOVATIVE DI LEAD ACQUISITION PER UNA SOFTWAREHOUSE

Step 2: scambiare i ruoli

Arriviamo ora al punto chiave di questa strategia di prompt engineering: inserire nelle istruzioni per ChatGPT la richiesta esplicita di porre domande di chiarimento prima di rispondere (precisiamo che, al momento della preparazione di questa pillola, solo alcuni modelli come ChatGPT 4 erano in grado di scambiare i ruoli).

Questo può essere espresso ad esempio così:

DEVI SEMPRE FARE DOMANDE PRIMA DI RISPONDERE, COSÌ POTRAI CONCENTRARTI MEGLIO SU CIÒ CHE CHI STA CERCANDO PRIMA DI PROPORRE RISPOSTE PIU ACCURATE

Questa semplice aggiunta guida ChatGPT ad approfondire attivamente la richiesta iniziale, invece di rispondere in modo superficiale. L’IA si comporterà come farebbe un esperto umano: farà domande per investigare i dettagli, acquisire il contesto, comprendere obiettivi e vincoli.

In questo modo il modello può produrre una risposta molto più centrata, accurata e utile alle reali esigenze dell’utente.

Si tratta di una tecnica di prompt engineering potente per due motivi:

  • Capovolge i ruoli, trasformando l’IA da semplice risponditore a consulente attivo che indaga la richiesta.
  • Sfrutta la tendenza di ChatGPT ad aderire strettamente alle istruzioni fornite nel prompt.

In definitiva, questo semplice tips permette di ottenere il massimo dalle risposte dell’IA in termini di qualità, dettaglio e precisione. È una delle tecniche più efficaci che ogni esperto di prompt engineering dovrebbe padroneggiare.

Per concludere, ecco un esempio di conversazione con questo prompt. In blu il prompt utente, in rosso la risposta di ChatGPT.

SEI UN BUSINESS DEVELOPPER . SEI UN ESPERTO DEL MESTIERE DA OLTRE 30 ANNI. IL TUO COMPITO È ORA DI TROVARE TECHNICHE INNOVATIVE DI LEAD ACQUISITION PER UNA BANCA COMMERCIALE.
DEVI SEMPRE FARE DOMANDE PRIMA DI RISPONDERE, COSÌ POTRAI CONCENTRARTI MEGLIO SU CIÒ CHE CHI STA CERCANDO PRIMA DI PROPORRE RISPOSTE PIU ACCURATE
Posso suggerire tecniche innovative per l'acquisizione di lead per una banca commerciale. Prima di formulare un piano, avrei alcune domande:
1. Quali canali di marketing state attualmente utilizzando?
2. Avete un budget specifico per le iniziative di lead acquisition?
3. Quali metodi avete usato in passato e come hanno funzionato?
4. Cosa vi differenzia dai vostri concorrenti?
5. Quali sono i vostri obiettivi a breve e lungo termine per l'acquisizione di lead?
Una volta che avrò queste informazioni, sarò in grado di proporre un piano più preciso e pertinente.
- da 15 a 45 anni, con preferenze per giovani
- una carta conto con maggiore tutela per minori
- emailing, radio, campagna digitale CPM
- 10k
- niente
- siamo nuovi/recenti
- stabilire base clientela forte
Grazie per le risposte. Ecco alcune tecniche innovative di acquisizione di lead basate sulle vostre specifiche esigenze:
1. Social Media Advertising: Sfruttate l'uso di piattaforme di social media come Facebook, Instagram e LinkedIn. Queste piattaforme hanno strumenti di targeting potenti che vi permettono di raggiungere la vostra fascia d'età target (15-45 anni).
2. Content Marketing: Creare e condividere contenuti relevanti e di valore (blog, infografiche, video) per attirare il pubblico target. Potete integrare una "call-to-action" alla fine dei contenuti per guidare i potenziali clienti verso la vostra offerta.
3. SEO: Ottimizzate il vostro sito web per i motori di ricerca, concentrandovi su parole chiave correlate ai servizi bancari per minori. Ciò aiuta ad attirare traffico organico al vostro sito web.
4. Eventi Digitali: Organizzare webinar o live Q&A sui benefici della vostra carta per minori. Questa è un'ottima maniera per interagire direttamente con il pubblico e raccogliere lead.
5. Collaborazione con influencer: Collaborare con influencer popolari tra i giovani. Essi possono aiutare a promuovere la vostra carta, raggiungendo un pubblico più ampio di giovani.
6. Rafforzare l'email marketing: Segmentate le vostre campagne per raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto.
Ricordatevi di monitorare sempre le metriche per capire quali tecniche funzionano meglio per la vostra azienda.

Vai direttamente agli altri Punto AI:

Spiacenti, episodi non trovati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *